Natale a Belluno, gli appuntamenti del secondo week-end

BELLUNO – Si avvicina il Natale e si moltiplicano le iniziative in città: dai concerti alle iniziative per i più piccoli, non mancheranno le occasioni di ritrovo e di svago.

Concerti

Sarà la musica a segnare questi ultimi giorni che ci separano dalle festività natalizie: sabato 16 dicembre le vie e le piazze del centro storico saranno animate dal “Natale in musica”. Dalle 15.30 alle 20.00 si alterneranno nei canti tradizionali il Centro Studi Vocali “Nova Cantica”, i The Brass Folkers, il Coro C.A.I. e il Coro Minimo Bellunese, che al termine delle esibizioni si riuniranno sotto il porticato della Prefettura, in Piazza Duomo, per il canto conclusivo e per gli auguri alla cittadinanza.

Martedì 19 alle 20.30 al Teatro Comunale spazio al Concerto “Serenissimo Natale” degli alunni della provincia di Belluno, organizzato dall’Istituto comprensivo 3 e che vedrà la partecipazione del coro delle classi 5°, del coro dell‘Istituto comprensivo di Agordo, del coro delle classi 5° di Giamosa e del coro dell‘Istituto comprensivo di Ponte nelle Alpi, accompagnati dall’Orchestra giovanile Bellunese diretta dal Maestro Matteo Andri.

Mercoledì 20 alle 20.30 nella sala parrocchiale di Cavarzano tornerà invece in scena il Coro Minimo Bellunese, protagonista del concerto “Natale che viene…” con il coro Voci in Valle.

Solidarietà

Torna anche quest’anno in Piazza dei Martiri il Natale Solidale: una ventina le Onlus che saranno presenti sul Liston per presentarsi alla cittadinanza e offrire ai bellunesi un’alternativa “di cuore” ai regali tradizionali.

Per i più piccoli

Natale è una grande festa per i bambini, quindi ecco le tante iniziative rivolte ai più piccoli: si inizia sabato 16 e domenica 17, dalle 10.00 alle 21.00, con l’Astor Snow Festival. Nel parcheggio antistante l’Hotel Astor, in Piazza dei Martiri, sarà realizzata una pista per mini motoslitte, dove  piccoli e famiglie potranno assistere a dimostrazioni e lezioni di guida con maestri esperti. Non mancherà l’accompagnamento musicale; annunciata anche la presenza del campione italiano di motoslitta, Max Tosi.

Alle casette del brulè, sempre in Piazza dei Martiri dalle 14.30 di domenica 17, musica e balli con la Baby Dance.

Bambini protagonisti anche al Ponte della Vittoria, dove alle 18.00 di domenica si accenderà la stella cometa sul Piave, con la partecipazione dei bambini della scuola dell’infanzia don Mario Pasa di Cavarzano, dei sommozzatori del Club subacqueo e dell’Ana – squadra subacquea di Belluno.

Gli altri appuntamenti

Arrivano sabato e domenica gli “Assaggi di artigianato”, i mercatini che animeranno i giardini di Piazza dei Martiri con prodotti tipici e creazioni natalizie all’insegna della tradizione bellunese.

Prosegue poi, con grande successo, al Museo Fulcis la mostra dedicata ad Andrea Brustolon e alla donazione Pagani Cesa: al sabato alle 17.00 vengono organizzate anche visite guidate per scoprire le opere ligne di Brustolon, Valentino Panciera Besarel e Matteo Cesa. (prenotazione obbligatoria a prenotazionimuseo@comune.belluno.it).

In Piazza Duomo, si potrà continuare a scendere sul ghiaccio della pista di pattinaggio fino al 28 gennaio. Tutti i mercoledì sera, inoltre, dalle 21.30 alle 22.30, sarà possibile assistere da bordo pista ad una partita di broomball.

Ultimo week-end invece per il “Natale tra i tesori d’arte delle chiese di Belluno”, curate dall’Associazione Campedel: appuntamenti alle 15.00 e alle 16.00 nella Cattedrale, in Piazza Duomo, nella Chiesa di San Rocco, in Piazza dei Martiri, e nella Chiesa di Santo Stefano, con le guide dell’Associazione Campedel.

Informazioni su Redazione 10277 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.