Ricerca nella notte, trovata senza vita

ROCCA PIETORE – Ieri sera attorno alle 20 è scattato l’allarme per un’escursionista attesa al Rifugio Falier che non si era però presentata all’appuntamento. A lanciare l’allarme un conoscente che sapeva solo il suo nome e numero di telefono. Il Soccorso alpino della Val Pettorina ha inizialmente cercato più informazioni possibili, risalendo al cognome e ai familiari, mentre il gestore del Falier, componente della Stazione, procedeva con le verifiche in zona. Allertato anche il Soccorso alpino dell’Alta Val di Fassa che, una volta risaliti all’ultima cella agganciata dal cellulare della donna a Pozza di Fassa verso le 15.50, hanno fatto partire le squadre. Purtroppo il suo corpo senza vita è stato ritrovato poco prima dell’una non distante dal Passo dell’Ombrettola, nel comune di Canazei (TN), a circa un’ora e mezza dal Rifugio Falier. La donna, C.L., 47 anni, di Venezia, aveva perso la vita dopo essere scivolata dal sentiero, finendo una ventina di metri più in basso su un tratto del tracciato sottostante.

Informazioni su Redazione 8883 Articles
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Be the first to comment

Rispondi