Dal 6 al 15 ottobre ritorna “Oltre le Vette”

Una serata di Oltre le Vette (Fabio Barito)

BELLUNO – Oltre le vette – Metafore, uomini, luoghi della montagna si terrà a Belluno dal 6 al 15 ottobre. Queste le date della manifestazione, uno degli eventi culturali più importanti della città e, per quanto riguarda la montagna, dell’intero panorama nazionale. E si tratta dell’edizione numero 21, a dimostrazione della longevità di una formula che nei decenni ha saputo adeguarsi ai tanti cambiamenti dell’andare e del vivere in montagna, nonché ai modi di rappresentarla, descriverla, praticarla.

Il tema di questa edizione è “La montagna fertile”, per sottolineare come le terre alte non siano soltanto un magnifico terreno di avventura e un potente stimolo artistico e culturale, ma anche un luogo dove si producono beni e servizi, si progettano esistenze, si realizzano sogni. Su questo tema, ad esempio, si terrà una tavola rotonda coordinata dal sociologo Diego Cason per mettere a confronto esperienze e modelli, realtà oggi rese possibili dai cambiamenti climatici, dalle nuove prese di coscienza, dalle crisi delle economie tradizionali.

Ma non mancheranno i consueti incontri con alpinisti e uomini d’avventura, come il giovane sciatore Enrico Mosetti, autore di impressionanti discese sulle Ande e in Himalaya, o Franco Perlotto, recente vincitore del premio Pelmo d’oro, un alpinista che ha molto da raccontare sull’evoluzione della andare in  montagna dagli anni Ottanta a oggi. Prevista anche una serata dedicata al trail running, con quel Bruno Brunod che è forse stato il primo e più importante sky runner italiano.

Molti eventi saranno realizzati in collaborazione con Montura, importante azienda di abbigliamento tecnico, e tra questi una serata di grande cinema di montagna. Sempre per il cinema, non mancherà la tradizionale serata con i capolavori dell’ultimo Trento Film Festival, rassegna con la quale Oltre le vette collabora fin dalla prima edizione.

Altra collaborazione di prestigio è quella con il Museo Nazionale della montagna “Duca degli Abruzzi” – CAI Torino, istituzione che presenterà a Belluno una mostra originale e di grande fascino, Foulard delle montagne.

Gli eventi in programma saranno quasi trenta, per due settimane davvero imperdibili per tutti gli appassionati del Triveneto: mostre, presentazioni di libri, conferenze, convegni, spettacoli teatrali, incontri con uomini d’avventura, e molto altro ancora.

Ricordiamo che Oltre le vette è una manifestazione del Comune di Belluno, Assessorato alla cultura, realizzata attraverso la Fondazione Teatri delle Dolomiti. Direttore artistico è Flavio Faoro, direttore organizzativo Valeria Benni, mentre le collaborazioni con enti e istituzioni, a partire dalla Fondazione Dolomiti UNESCO, sono molte ed importanti. Tra le aziende che hanno già assicurato il loro aiuto economico, va ricordata almeno ENEL, da alcuni anni sostenitrice della rassegna.

Altre informazioni e news sul programma saranno disponibili sul sito www.oltrelevette.it e sulla pagina FB.

Informazioni su Redazione 8831 Articles
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Be the first to comment

Rispondi