Un anno di Servizio Volontario Europeo in Spagna

La sede del Centro servizi per il Volontariato a Belluno

BELLUNO – Il Comitato d’Intesa di Belluno cerca un giovane per un’esperienza di Sve (servizio volontario europeo) di 11 mesi in Spagna. L’iniziativa comincerà infatti dal 4 settembre 2017 fino all’inizio di agosto 2018 e si svolgerà nella città di Malaga.

L’associazione promotrice Marroqui infatti sta cercando dei volontari per svolgere diversi compiti incentrati sull’integrazione degli immigranti. Durante le varie settimane di attività infatti si svolgeranno scambi culturali, interventi di mediazione culturale e traduzione linguistica, progetti di cooperazione con il nord del Marocco, lavori di sensibilizzazione con i bambini. Ci saranno inoltre approfondimenti sul tema del rispetto dei diritti umani di donne e bambini e giovani e sui rifugiati e senza tetto. Saranno presenti diversi altri volontari Sve, di cui alcuni anche italiani, con cui si lavorerà a stretto contatto.

Non ci sono limiti di provenienza per le candidature anche se sarà data la priorità alla regione Veneto, con particolare preferenza alla provincia di Belluno. Tutte le spese, viaggio compreso, saranno coperte dai finanziamenti Erasmus+, ci sarà inoltre una piccola quota di compenso mensile pari a 105 euro. A tutti i partecipanti sarà rilasciato il certificato “Youthpass” che descrive e convalida l’esperienza formale e informale acquisita durante il progetto.

Tutti gli interessati dovranno inviare il proprio curriculum vitae via mail entro giovedì 10 agosto 2017 al Centro Studi Ricerca e progettazione del Csv Belluno all’indirizzo centrostudiricerca@csvbelluno.it. Gli organizzatori si riserveranno in seguito di effettuare dei colloqui conoscitivi prima della selezione.

Informazioni su Redazione 8831 Articles
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Be the first to comment

Rispondi