Il 5 per mille alle associazioni bellunesi

BELLUNO – È ancora tempo di dichiarazione dei redditi. E come ogni anno, il Csv di Belluno ricorda a tutti i contribuenti bellunesi che è possibile destinare il 5 per mille della propria imposta sul reddito (relativa ai redditi del 201) a un’associazione della provincia di Belluno. «Perché è un gesto concreto, gratuito, semplice ed efficace», ribadisce il presidente del Comitato d’Intesa di Belluno Giorgio Zampieri, «perché è un aiuto concreto a sostegno delle tante attività dei volontari bellunesi, spesso difficili per mancanza di fondi. E perché non costa nulla».

Farlo è semplice: basta apporre una firma nella casella “Sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale e delle associazioni e fondazioni riconosciute” (Modello Unico PF, Modello 730, ovvero apposita scheda allegata al CUD per tutti coloro che sono dispensati dall’obbligo di presentare la dichiarazione). Oltre alla firma, il contribuente può indicare il codice fiscale del singolo soggetto cui intende destinare direttamente la quota del 5 per mille. Se non si è in possesso del codice fiscale non non si ha ancora un’idea precisa della scelta da fare, è possibile  consultare la lista gli ammessi all’elenco dei beneficiari di quest’anno qui https://goo.gl/eO81NG.

Il Comitato d’Intesa tra le associazioni volontaristiche della provincia di Belluno è stato confermato tra i beneficiari del 5 per mille di quest’anno (C.F. 93001500250): nel 2016 ha ottenuto 4537 euro grazie a 123 scelte espresse dai contribuenti.

Informazioni su Redazione 8960 Articles
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Be the first to comment

Rispondi