Al via l’iniziativa “Primavera Fiorisci” contro il mal di primavera

BELLUNO – Da aprile e fino a fine giugno le farmacie aderenti a Rete Farmacisti Preparatori promuovono l’iniziativa “Primavera Fiorisci” per fornire consigli e suggerimenti utili ai cittadini al fine di conservare le energie e godersi appieno la primavera.

“Il mal di primavera, chiamato a volte sindrome da letargo, è un disturbo che colpisce donne e uomini di tutte le età e si manifesta sotto forma di stanchezza, difficoltà di concentrazione e disturbi del sonno – spiega Santo Barreca, uno dei rappresentanti di Rete Farmacisti Preparatori –. Ecco perché in questa stagione consiglieremo come affrontare la primavera con una marcia in più”.

Ai cittadini che in questi mesi entreranno in una delle 500 farmacie Rete, verrà offerta una consulenza personalizzata per superare i disturbi tipici del mal di primavera, legati anche al cambio di orario. I farmacisti indicheranno alcuni semplici accorgimenti da seguire, come mangiare cibi freschi, ricchi di sali minerali e vitamine, praticare una costante e leggera attività fisica e gestire bene le ore di sonno. Consigli personalizzati verranno erogati sulla base delle esigenze della singola persona.

Oltre ai suggerimenti del farmacista, i cittadini interessati riceveranno anche dépliant e materiali informativi come promemoria dei consigli utili per fronteggiare al meglio la nuova stagione.

Scopri di più sul sito di Rete Farmacisti Preparatori: http://www.retefarmacistipreparatori.it/consigli/alimentazione/come-rifiorire-in-primavera/227.

In provincia di Belluno aderiscono le seguenti farmacie: Farmacia Baratto – Via Travazzoi, 5 – 32100 Belluno; Farmacia Riva – Via I Maggio, 16 – 32100 Castion di Belluno; Farmacia S. Giorgio – Via Piazza, 5 – 32040 Domegge di Cadore.

Informazioni su Redazione 8651 Articles
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Be the first to comment

Rispondi