La solidarietà degli studenti bellunesi pesa quasi 1 tonnellata

BELLUNO – Undici scuole, 80 scatole e quasi una tonnellata (904 chili) di alimenti custoditi all’interno. Con questi numeri, si può dire che la prima edizione della settimana del “Donacibo” (dal 6 all’11 marzo) lanciata dalla classe quinta G dell’ITE Calvi è stata un piccolo successo solidale. L’obiettivo era raccogliere nell’arco di una settimana quanti più alimenti possibile, da ridistribuire poi attraverso il Banco alimentare locale a 3500 bellunesi in difficoltà. La sfida è stata raccolta da studenti e docenti di altri sette istituti superiori della provincia, Catullo, Galilei eTiziano, Lollino, ITIS Segato e Brustolon, oltre che dalle scuole medie Nievo ed Agosti di Belluno e dalla scuola elementare e dell’infanzia di Villabruna, Feltre.

Quanto raccolto è stato suddiviso fra le Caritas parrocchiali di Santa Giustina, Sedico, Sargnano e il Centro di Solidarietà “C. Peguy” di Belluno, che da tempo si occupano di preparare i pacchi per le famiglie in difficoltà del proprio territorio. Il gesto di cittadinanza attiva, oltre a essere un momento di solidarietà, condivisione e incontro, è servito anche ad integrare quanto raccolto dalla colletta alimentare, che quest’anno è stato inferiore agli anni precedenti.

Gli alunni organizzatori, colpiti dal gran numero di bisognosi presenti in provincia, sono rimasti soddisfatti della realizzazione di questo progetto concreto che ha permesso di incidere anche su una realtà esterna alla scuola, rendendosi utili per gli altri. Non sono mancate le criticità, si è notata infatti una certa fatica nella partecipazione al gesto che ha richiesto reiterati sproni e tempi prolungati nella raccolta di alcuni istituti. Emerge chiaro il compito educativo della scuola di sensibilizzare le nuove generazioni a gesti di solidarietà verso gli altri, dato il sentimento comune di indifferenza dimostrato.

Informazioni su Redazione 8960 Articles
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Be the first to comment

Rispondi