Prima visita alla torre civica di Belluno per i ragazzi del progetto StartArt

BELLUNO – La torre civica di Belluno, situata in pieno centro storico in piazza Duomo nel palazzo dell’auditorium, è pronta per essere mostrata al pubblico. La prima apertura “ufficiosa” però è stata offerta in via del tutto eccezionale giovedì 9 febbraio ai partecipanti del progetto “Start Art Belluno: giovani creativi per il territorio”, che coinvolge alcune classi del Catullo con la supervisione del Csv Belluno.

Oltre al Comune di Belluno, come partner attivo c’è anche il gruppo Fai Giovani, che si è impegnato per dare l’opportunità agli studenti di essere i primi a visitare la struttura, recentemente restaurata. I ragazzi sono stati accompagnati dai volontari del Fai Laura Fregona e Giorgio Reolon che hanno fatto alcuni cenni storici sul manufatto, che ha subito diverse manutenzioni nel corso dei decenni per via di alcuni terremoti che hanno colpito la città. Fino ad ora era sempre stato interdetto al pubblico nella parte sommitale. C’è stato anche l’intervento del Comune, che ha la proprietà dell’edificio: «La nostra squadra operai ha installato un basamento di legno all’altezza della campana, da cui i visitatori possono avere una bella vista del cuore storico di Belluno, visto che si tratta di uno dei punti più alti», ha spiegato l’assessore all’urbanistica Franco Frison, presente al sopralluogo, «con il Fai Giovani il 25 febbraio lo riapriremo alla cittadinanza: se ci sarà interesse valuteremo come impostare il suo futuro utilizzo». Presente anche l’assessore alla cultura Claudia Alpago Novello che ha accompagnato poi gli studenti al nuovo museo civico del Palazzo Fulcis dove si è svolta una particolare visita guidata con il curatore Denis Ton. Nei prossimi mesi i ragazzi lavoreranno sugli spazi della città con alcuni laboratori specifici e presenteranno a giugno i risultati alla cittadinanza.

Informazioni su Redazione 8596 Articles
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Be the first to comment

Rispondi