Ricerca San Boldo: oggi al vaglio tutti i dati

TRICHIANA – Nessuna novità è purtroppo emersa al termine della quarta giornata delle ricerche di Ermes Franzogna, il quarantenne di Trichiana (BL), del quale non si hanno più notizie da giovedì sera e la cui auto è stata ritrovata sabato lungo la sterrata che dal Passo San Boldo porta alle Casere Checcon e poi scende all’abitato di Campedei. Ieri mattina alle 8 oltre 40 persone hanno ripreso le perlustrazione dell’area, concentrandosi su 7 zone distribuite tra Casere Checcon e Monte Cimone, sul Van del Fagher e Costa del Devever, e Tra La Cisa e Torresel. Altri canali sono stati scesi a lato di Casere Montevecchio e con un drone si è provato ad entrare nei costoni più interni. L’elicottero dei Vigili del fuoco, ha inoltre a lungo nuovamente sorvolato i versanti. Ieri erano presenti le Stazioni del Soccorso alpino di Prealpi Trevigiane, Belluno, Alpago, Longarone con 2 unità cinofile, i militari del Sagf di Cortina e Auronzo con un’unità cinofila, i Vigili del fuoco con un’unità cinofila. Nel pomeriggio tutte le forze impegnate in questi giorni nella ricerca si sono riunite in Prefettura per fare il punto della situazione. Oggi, viste anche le condizioni meteo, che impediscono tecnicamente il progredire dell’indagine e non garantiscono la sicurezza del personale stesso, è stato deciso di procedere al vaglio di tutti i dati raccolti in questi giorni, per visionare le zone coperte finora e programmare al meglio l’intervento dei prossimi giorni. Ricordiamo che Ermes è alto 1.70 e giovedì indossava un paio di jeans e un giubbotto verde. Vi preghiamo di contattare i carabinieri se avete informazioni che lo riguardino, grazie.

Informazioni su Redazione 8750 Articles
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Be the first to comment

Rispondi