Ultimo giorno in Abruzzo

BELLUNO – Saranno impegnati ancora per oggi gli otto soccorritori del Soccorso alpino e speleologico Veneto, II Delegazione Dolomiti Bellunesi, in Abruzzo in supporto ai colleghi impegnati con gli altri enti preposti, sulla valanga che ha investito l’Hotel Rigopiano a Farindola, Pescara. La squadra è rientrata alla Sala operativa di Penne, dopo aver provveduto da ieri mattina al sondaggio della linea di valanga fino alle macchine, per escludere la presenza di persone nell’area antistante i resti della struttura. Durante la bonifica sono state verificate tutte le situazioni di dubbio, numerose per la presenza di calcinacci e materiale sepolto, con esito negativo. Anche oggi i soccorritori procederanno con il supporto alle operazioni di scavo che si stanno svolgendo attorno al perimetro dell’albergo con i mezzi pesanti. La speranza è che, in queste ore, vengano ritrovate le persone tuttora disperse. Il Soccorso alpino e speleologico Veneto resta a disposizione del Dipartimento di Protezione civile, qualora sia necessario l’invio di nuovi operatori.

Informazioni su Redazione 10177 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.