Martedi sera a Sospirolo “Per fortuna c’è il teatro”

SOSPIROLO – Va in scena domani, martedì 17 gennaio al Centro civico di Sospirolo alle ore 20.30, la commedia in dialetto “Per fortuna c’è il teatro”, omaggio a Giacinto Gallina, a cura della compagnia Teatro Tre (Università Adulti-Anziani Belluno). L’occasione è la Giornata nazionale del dialetto e delle lingue locali proposta dall’Unpli Veneto, cui aderisce anche la Pro loco “Monti de Sole”. Si tratta di una commedia in tre atti in dialetto veneziano, ambientata a Venezia nella prima metà del Novecento e ispirata alla produzione di Giacinto Gallina, commediografo veneziano. Il secondo atto è ambientato nel Settecento in quanto si tratta di una rappresentazione teatrale di stampo goldoniano all’interno della commedia stessa. Questi i fatti: in casa del Sior Bepi litigi e musi lunghi rendono irrespirabile l’aria dal momento che suocera e nuora sono in continuo contrasto. Si tenta, con uno stratagemma, di sanare l’eterno conflitto. Ingresso libero.

Informazioni su Redazione 10218 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.