L’Aido elegge il nuovo consiglio direttivo l’8 aprile a Belluno

Volontariato

AIDO Associazione Italiana Donazione Organi e tessuti

BELLUNO – Venerdì 8 aprile alle 19 in sala riunioni Del Fabbro, al secondo piano della Casa del volontariato, si terrà l’assemblea provinciale ed elettiva di Aido (associazione italiana Donatori di Organi).

«È nostra responsabilità mantenere viva la cultura della donazione di organi, come quella di midollo e del sangue», esclama il presidente uscente Mirko Dalle Mulle, ricandidato per il secondo mandato, «pur nella difficoltà del momento, vogliamo mantenere alta la nostra propensione al dono e alla solidarietà».

Durante l’assemblea saranno presentati il bilancio di esercizio del 2015 e le novità sul futuro di Aido Belluno, che conta quasi 6 mila associati in tutta la provincia ma che ha bisogno di nuove forze, anche all’interno del direttivo, per continuare il suo operato. Nell’occasione, saranno presentati alcuni progetti che riguarderanno il futuro, tra cui “Una scelta in Comune”, che assieme ai municipi aderenti vede la collaborazione del Centro nazionale Trapianti e dell’associazione nazionale Comuni Italiani e di molti altri enti importanti, per indicare la volontà di donare gli organi con il rinnovo della carta d’indentità.

«I nostri soci possono diventare consiglieri o delegati di zona anche quella sera stessa, presentando la propria candidatura». Al termine delle elezioni dei cinque membri del nuovo consiglio direttivo, che resterà in carica per quattro anni, sarà offerto un rinfresco a tutti i partecipanti. Visto il limitato numero di posti a sedere, è gradito un cortese riscontro al 3293532740 oppure a belluno.provincia@aido.it.

Informazioni su Redazione 10277 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.