“Pallanuotando”, il progetto arriva a Tambre ed è subito un successo

Polisportiva Mondo Sport

TAMBRE – A pochi mesi dalla partenza del progetto “Pallanuotando” presso la Piscina di Pieve di Cadore, il passaggio a Tambre è finalmente arrivato. Infatti dai primi giorni di marzo è partito presso l’impianto dell’Alpago il primo corso. Per il momento 10 iscritti e tanto entusiasmo. Spiega Coli: “Il progetto pallanuotando prevede l’insegnamento del nuoto attraverso giochi e piccoli fondamentali estrapolati dal mondo della pallanuoto. Siamo molto soddisfatti del lavoro fino ad oggi svolto a Pieve, perchè si vedono grossi progressi ed essere riusciti a portarlo anche a Tambre, per noi è davvero un successo. I bambini imparano a nuotare e si divertono tantissimo e si avvicinano anche ad una disciplina acquatica, come quella della pallanuoto, che unisce tutti i fattori positivi del nuoto, ai vantaggi che si hanno a praticare uno sport di squadra.”

Ora l’obbiettivo della polisportiva è promuovere e consolidare questo progetto.

“Sarebbe bello”, conclude Coli, “far vivere ai gruppi di Pieve e di Tambre qualche esperienza con dei pari età di altre realtà. Magari in primis propri con una visita reciproca. Vedremo cosa riusciremo a fare in tal senso con l’obbiettivo primario di divertirsi e fare gruppo”.

Il capo tecnico della pallanuoto Fratoni si dice molto soddisfatto e aggiunge: “A Tambre, grazie alle misure della vasca, possiamo anche pensare con calma a formare delle vere e proprie squadre giovanili U13 e U15 e portare alcuni allenamenti delle squadre maggiori. Questo ultimo aspetto su cui stiamo lavorando sicuramente potrebbe portare molti vantaggi e ci permetterebbe di avere quegli spazi che purtroppo a Belluno non riusciamo a trovare.”

Per info: Piscina di Pieve di Cadore 0435-501309, Piscina di Tambre 0437-49581 oppure p.mondosport@gmail.com.

Informazioni su Redazione 9609 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.