Neve e valanghe, allerta anche di grado 4

ARPA Veneto

Il sito internet dell'Agenzia Regionale per la Prevenzione e Protezione Ambientale del Veneto

BELLUNO – Dai 19 cm di Casera Coltrondo nel Comelico Superiore, ai 74 cm di Casera Palantina sui monti dell’Alpago: l’accumulo di neve fresca caduta fra martedì e mercoledì fa segnare un grado di pericolo valanghe grado 3 (marcato), 4 (forte) nella giornata di mercoledì.

In serata è previsto un nuovo debole peggioramento, ma, un forte rialzo termico per domenica (ZT h12 oltre i 3000 metri) porterà ad una ripresa dell’attività valanghiva spontanea.

I forti venti nord occidentali previsti per sabato, determineranno condizioni più diffuse di instabilità del manto nevoso e quindi una maggior possibilità di distacchi provocati da parte di sciatori ed escursionisti con racchette da neve.

Nelle Dolomiti, oltre i 2000 m di quota, potrà essere raggiunto il grado di pericolo 4-forte.

Al di fuori dei tracciati controllati è richiesta un’elevata capacità di valutazione delle condizioni di stabilità del manto nevoso, sia per gli effetti del vento di sabato che del riscaldamento di domenica. Le tracce di salita e discesa, i tracciati alla base delle pareti rocciose e di versanti aperti, andranno valutati con estrema attenzione.

Per notizie più dettagliate sul Meteo dolomiti e generali indicazioni di sicurezza si rimanda al link http://www.arpa.veneto.it/neve_valanghe/it/html/index.php

Informazioni su Redazione 10181 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.