Marco Sponga in mtb sulle nevi della Regina

Marmolada

BELLUNO – Nuova impresa sportiva per il rider bellunese Marco Sponga che ancora una volta fa parlare di sport, bicicletta e una grandissima passione da condividere. Dopo la pedalata estiva lungo i sentieri dell’Altavia numero 1, Marco questa volta ha solcato la bianca vetta della Marmolada, la Regina e il proprio ghiacciaio, in compagnia della skyrunner Francesca Lavezzari.

Una salita in mountain bike di poco inferiore alle 2 ore e una successiva discesa mozzafiato percorsa in appena 15 minuti! Un percorso che si sviluppa su una lunghezza di 5 chilometri e un dislivello positivo di 1150 metri, partendo dai 2000 metri (s.l.m) del Passo Fedaia fino ai 3200 metri della cima Marmolada. Successivamente altri 10 minuti di pedalata per arrivare a Malga Ciapela e concludere sorridente i 1800 metri di dislivello negativo.

Un’impresa impensabile per molti, ma che Marco Sponga ha coltivato nel cassetto fino a renderla realtà: “Che ci posso fare“, commenta il rider bellunese, “ho la bicicletta nel sangue e dopo una vita di sentieri, strade e boschi, adesso voglio provare qualcosa di nuovo!“.

A leggerla sembra un’avventura come tante ma, parlando della Regina, ci sono condizioni che incidono notevolmente nella salita e discesa: “Se parliamo di neve, il manto era ottimo nella parte alta, ma le forti raffiche di vento abbinato al freddo hanno caratterizzato notevolmente la giornata, creando anche azioni di congelamento soprattutto alla meccanica della mia bicicletta. L’equipaggiamento è stato ridotto al minimo indispensabile, quindi molto leggero, poi l’allenamento e la velocità nell’operare sportivamente mi hanno permesso di arrivare in cima e tornare senza grandi problemi“.

Un’impresa che era già stata compiuta dal ciclista bellunese anni fa, però in periodo estivo e con condizioni climatiche migliori: “Devo ringraziare Francesca che mi sostiene e aiuta in queste mie follie“, prosegue Sponga che senza sbilanciarsi annuncia “Ma non mi fermo qua, voglio continuare a salire, ancora più in alto!“.

L’avventura è stata compiuta, come d’abitudine per Marco Sponga, in totale autosufficienza e senza l’ausilio di impianti di risalita o altre attrezzature.

Mtb-Marco-Sponga-discesa-Marmolada-avventura-bicicletta-neve-sport-3 Mtb-Marco-Sponga-discesa-Marmolada-avventura-bicicletta-neve-sport-2

Informazioni su Redazione 8432 Articles
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

1 Commento su Marco Sponga in mtb sulle nevi della Regina

  1. Bravo Marco Sponga, sei eccezionale.
    Ti ho esaltato questa estate quando con il tuo compagno ciclista avevi percorso l’altavia v. 1. Ora tu e Francesca avete fatto una nuova impresa.
    Visto che il percorso l’hai eseguito anche nel territorio di Cortina come minimo dovrebbe contattarti il Sindaco di quella città e consegnarti come riconoscenza almeno una medaglia, se non ha già provveduto, visto che anche la sua persona ha grandi capacità amministrative ed organizzative.
    Un tuo simpatizzante della Provincia di Treviso.

Rispondi