Terremoto: i Vigili del fuoco di Belluno testato il sistema “USAR ITALIA”

Una simulazione con i colleghi della Croazia

BELLUNO – Il 29 ottobre, presso il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Belluno, si è tenuto il primo incontro internazionale tra Vigili del Fuoco Italiani e Croati per testare congiuntamente la complessa macchina del soccorso in scenari sismici. Obiettivo della simulazione migliorare la conoscenza e l’interoperabilità delle linee guida internazionali.

È stato simulato un evento tellurico avvenuto nella frazione di Toigo, dove è avvenuto il crollo di una struttura alberghiera con all’interno il solo personale dipendente, che stava eseguendo i lavori di manutenzione vista la chiusura stagionale. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco italiani, che sono stati supportati successivamente dai colleghi Croati di Fiume e Abbazia, intervenuti con 17 unità con gli specialisti USAR (Urban search and rescue) e cinofili. I team hanno collaborato nella ricerca e salvataggio dei dispersi.

Il comandante dei vigili del fuoco di Belluno Vincenzo Giordano, ha ribadito l’importanza di queste esperienze internazionali per uniformare i diversi sistemi di approccio dei vari scenari emergenziali , che sempre più spesso si manifestando in diverse nazioni. Il vice comandante di Venezia Giorgio Basile, durante il debrifing ha analizzato insieme con i colleghi esteri le procedure attuate e le difficoltà trovate nell’applicazione dei diversi approcci del sistema USAR Italiano e Croato.

Informazioni su Redazione 10272 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.