Cadini e Misurina race: ultimi giorni per iscriversi alla Tre Cime Experience

Un passaggio spettacolare della Cadini Sky Race

AURONZO DI CADORE – Sul sito della Cadini Promotion Domenica 14 settembre si chiuderanno le iscrizioni di entrambe le gare, la Misurina Sky Marathon di 40 chilometri e la Cadini Sky Race. In questi giorni alla segreteria operativa dell’evento sono arrivate oltre 350 iscrizioni. La Misurina Sky Marathon si prefigura come una delle più interessanti novità all’interno del calendario delle corse in montagna per l’estate 2014. Le montagne che contornano la “Perla delle Dolomiti” saranno infatti teatro della prima edizione di una spettacolare maratona d’alta quota. Il via della gara è fissato per domenica 21 settembre a Misurina, si correrà lungo sentieri e dei luoghi straordinari che trasformeranno una normale domenica di settembre in un’esperienza di sport, natura e divertimento. Doppio, dunque, il nastro di partenza: sia per i partecipanti della Cadini Sky Race, gara che attraversa i Cadini di Misurina attraverso i suoi 20 chilometri di percorso per un dislivello totale di 1500 metri, sia per i runners della Misurina Sky Marathon, gara al suo debutto dopo l’ottima riuscita dell’edizione zero dello scorso anno, che ha entusiasmato i partecipanti che avevano testato il percorso. In questo caso i chilometri da percorrere saranno 40 e il dislivello supererà i 2800 metri. Il percorso della gara dei Cadini partirà dal lungolago e toccherà poi il Rifugio Città di Carpi, dopo dei tratti di ripide salite e discese tecniche arriverà al Rifugio Fonda Savio e condurrà poi i concorrenti fino al traguardo, dopo un ultimo tratto molto corribile e senza grandi difficoltà. La Sky Marathon si svilupperà dalle pendici del lago di Misurina per passare poi quelle del Lago Antorno, attraversare le forcelle dei Cadini, le Tre Cime di Lavaredo e il gruppo del Paterno per rientrare poi a Misurina.

Ivano Molin, agente del Corpo Forestale dello Stato e atleta di casa, in questi anni ha partecipato a numerosi trail avendo un occhio di riguardo sugli aspetti logistico/organizzativi. Elementi fondamentali per l’organizzazione di questo weekend dedicato alla Tre Cime Experience by Scarpa®. «Insieme alla Cadini Promotion e al Consorzio Auronzo-Misurina – ha detto Molin – abbiamo sentito l’esigenza di inserire nel programma della Cadini Sky Race un percorso più lungo. In questi anni i Trail e gli Ultra Trail stanno registrando una crescita importante sia in termini di partecipanti sia per quanto riguarda il numero delle gare inserite nei vari calendari. Da quando la The North Face® Lavaredo Ultra Trail si è trasferita a Cortina d’Ampezzo avevamo l’intenzione di organizzare una gara che si avvicinasse allo “Spirito Trail”. Questa scelta si è dimostrata vincente dal momento che risultano iscritti più atleti alla gara più lunga rispetto alla Cadini Sky Race». Quali sono le caratteristiche che rendono la Tre Cime Experience una gara unica? «La Misurina Sky Marathon e la Cadini Sky Race si corrono in luoghi di incredibile bellezza, basti pensare alle guglie e alle forcelle dei Cadini oppure alle pareti Nord delle Tre Cime di Lavaredo. Inoltre la gara di 40 chilometri è un mix di elementi che la rendono affascinante come poche altre gare. La prima parte di gara, quella in comune con quella più breve, è molto tecnica e impegnativa passaggi in cresta, tratti attrezzati e passerelle saranno gli ingredienti fondamentali di questi primi chilometri. Poi, nelle seconda parte di gara, le difficoltà tecniche svaniranno, ma a questo punto sarà il chilometraggio a mettere in difficoltà i concorrenti. Il tratto più impegnativo è quello che dal Rifugio Carpi conduce al Rifugio Fonda Savio, mentre a mio avviso quello più bello è verso il Rifugio Locatelli, quando si correrà avendo davanti agli occhi le pareti Nord delle Tre Cime».

Informazioni su Redazione 10101 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.