Ricerca nella notte

DOMEGGE DI CADORE – Questa notte attorno alle 2 il Soccorso alpino del Centro Cadore è stato allertato dal Suem 118, contattato da una donna che, da Domegge di Cadore, sentiva delle grida provenienti dalla zona della strada che porta ai rifugi Cercenà e Padova. Una squadra è quindi partita con la jeep per verificare la segnalazione. Lungo la strada i soccorritori hanno incrociato i vigili del fuoco, usciti per un altro intervento, che hanno detto loro di aver visto un ragazzo che scendeva. La squadra ha poi raggiunto il rifugio Cercenà, dove c’era stata una cena tra amici e da dove effettivamente uno di loro era partito per rientrare a piedi, sotto la pioggia e senza frontale. Dopo aver appurato che nel frattempo il giovane, M.C., 21 anni, di Lozzo di Cadore (BL), non era già arrivato alla propria abitazione, i soccorritori con il supporto della Stazione di Pieve di Cadore e dei vigili ha iniziato a perlustrare le zone che fiancheggiano la strada, finché hanno rinvenuto il ragazzo che, dopo essere scivolato sul ciglio, era rotolato lungo una ripida scarpata. Dopo essere stato recuperato, il giovane, infreddolito e con qualche escoriazione, è stato affidato all’ambulanza per i controlli del caso.

Informazioni su Redazione 10166 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.