Tutto pronto a Longarone Fiere Dolomiti per “Caccia, Pesca e Natura”

Una fiera a Longarone Fiere
Longarone Fiere
Longarone Fiere

LONGARONE – Da venerdì 3 a domenica 5 maggio nel Quartiere Fieristico di Longarone Fiere Dolomiti (Belluno) si terrà la 13^ edizione di “Caccia, Pesca e Natura”, Fiera nazionale di prodotti, attrezzature e servizi per la caccia e la pesca sportiva. La rassegna, che rappresenta uno degli appuntamenti nazionali più seguiti dagli appassionati del mondo venatorio, è pronta anche quest’anno a portare a Longarone migliaia di appassionati di settore con un’esposizione che si conferma di altissimo interesse. La cerimonia inaugurale avrà luogo sabato 4 maggio alle ore 11 alla presenza dell’assessore regionale alla caccia, Daniele Stival.

Rinnovata la collaborazione con il Consorzio Armaioli Italiani, con la presenza di una rappresentanza delle rinomate aziende produttrici di fucili della Val Trompia, saranno complessivamente 152 i marchi aziendali provenienti da 10 regioni italiane e 5 paesi esteri con una gamma completa di prodotti, accessori e capi di abbigliamento tecnico in grado di soddisfare ogni tipo di esigenza. “Caccia, Pesca e Natura” sarà inoltre, come di consueto, caratterizzata per la grande attenzione dedicata agli aspetti storici e culturali che accomunano da sempre l’attività venatoria e l’ambiente naturale della montagna. Mostre naturalistiche e di collezionismo saranno come sempre abbinate agli spazi espositivi a carattere commerciale e promozionale. Si riconferma anche il supporto della Regione del Veneto, presente in Fiera con una mostra dedicata al grande scrittore, e cacciatore per passione, Mario Rigoni Stern, mentre il Corpo Forestale dello Stato allestirà un’area legata alle attività di antibracconaggio con una mostra ornitologica del maestro Gianluca Ubaldi di Parma e tante altre curiosità.

L’appuntamento con “Caccia Pesca e Natura” è legato anche quest’anno alla tradizionale “Festa del Cacciatore”, alla 18. Edizione. Un evento nell’evento, che vede, grazie alla collaborazione della Provincia di Belluno, protagoniste Istituzioni, Associazioni di settore e i Distretti Venatori montani. Oltre alle premiazioni e la consegna attestati per l’attività svolta, nell’ambito della Festa del Cacciatore, sono in programma le numerose degustazioni di piatti tipici a base di selvaggina, ma soprattutto alcuni eventi convegnistici di straordinario valore. In particolare sabato 4 (ore 10.30) si terrà il workshop sul tema: “Le munizioni atossiche” con la consegna di attestati di partecipazione a tutti i presenti, mentre domenica 5 (ore 10.30) avrà luogo l’incontro sul tema: “I centri di raccolta e lavorazione della selvaggina cacciata. Normativa e prospettive” con, al termine, la consegna dell’Atlante di patologia della fauna selvatica italiana a tutti i presidenti di Riserva con centri di raccolta.

Numerosi e qualificati anche i tradizionali appuntamenti collaterali, che rendono la manifestazione sempre più attesa. Tra questi spicca la 12. edizione del Concorso Nazionale Open di Tassidermia, organizzato dall’Associazione Tassidermisti Italiani, con il patrocinio della Regione Veneto, che ha fatto del polo fieristico longaronese un punto di riferimento di levatura internazionale. Si ritroveranno a Longarone i migliori preparatori di tutta Italia, e non solo, che daranno vita ad un’ampia esposizione alla quale saranno abbinati seminari di aggiornamento curati da esperti professionisti.

Si conferma di elevato interesse anche il settore della pesca sportiva, al quale viene riservata una specifica area espositiva nella quale saranno presenti le migliori aziende di settore e alcuni tra i più rappresentativi bacini di pesca della provincia di Belluno. Ai pescatori sportivi sono riservati anche due importanti appuntamenti outdoor: una gara di pesca alla trota fario ed una gara a squadre a spinning, nelle due giornate di sabato e domenica. Sono previsti anche due momenti di incontro per sabato 4. Alle ore 15.30 verrà presentato il progetto “Pesca e disabilità”, a cura del settore tutela e gestione della fauna e delle risorse idriche della Provincia di Belluno, nel corso del quale interverrà, fra gli altri, il campione paralimpico Oscar De Pellegrin e alle ore 17 l’incontro sul tema: “La trota marmorata in provincia di Belluno: un esempio di conservazione della biodiversità”.

“Caccia, Pesca e Natura” 2013 si aprirà venerdì 3 maggio alle ore 14.30, mentre sabato 4 e domenica 5 aprirà alle 9 del mattino; tutti i giorni chiusura alle 19.

Informazioni su Redazione 10181 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.