Pronto il bando per il sostegno nel pagamento delle bollette

Luca De Carlo
Luca De Carlo, sindaco di Calalzo di Cadore
Luca De Carlo, sindaco di Calalzo di Cadore

CALALZO DI CADORE – Il Comune di Calalzo non solo riduce mediamente del 20% la tariffa rifiuti di quest’anno, ma stanzia 6 mila euro a sostegno delle famiglie in difficoltà nel pagamento delle bollette. Il bando, appena approvato dalla Giunta, sarà attivo ai primi di aprile e resterà aperto per circa 20 giorni, a disposizione di chi volesse richiedere un contributo di massimo 200 euro presentando le bollette già saldate dall’inizio di ottobre.

«Avevamo inizialmente stanziato 4.000 euro» dichiara il sindaco Luca De Carlo «ma poi grazie al contributo di un privato e dell’associazione ARCA abbiamo aggiunto una quota integrativa destinata agli over-65, per sostenere i costi di acqua, luce, gas, legname in un inverno rigido com’è stato l’attuale. Possiamo dire che così facendo potremo soddisfare le richieste di ben 30 famiglie, cioè il 3% di quelle residenti».

Nonostante le difficoltà in bilancio e la deprivazione di 143.000 euro di trasferimenti da parte dello Stato, il Comune di Calalzo ha voluto comunque dare un segnale di vicinanza a tutti i cittadini che fanno sempre piu’ fatica a far fronte alle utenze domestiche.

«Grazie alle associazioni e ai Servizi sociali» aggiunge De Carlo «siamo andati a ricercare anche le situazioni nascoste, di chi per dignità non è abituato a chiedere aiuto. A loro segnaleremo l’attivazione del bando da 6.000 euro per le utenze, invitandoli ad approfittarne. E’ una ulteriore dimostrazione che la nostra amministrazione non si perde in chiacchiere o in baggianate, ma interviene in maniera concreta a fianco delle fasce più deboli di popolazione. Ringrazio il privato e l’ARCA che hanno voluto assecondare questa nostra volontà, mettendo a disposizione degli anziani una quota riservata del Bando che apriremo».

Informazioni su Redazione 10232 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.