Pollicino partecipa alla convention dell’associazione il Giocattolo

Da sx Morena Pavei, il sindaco Jacopo Massaro ed Enrico Collarin in un recente incontro
Da sx Morena Pavei, il sindaco Jacopo Massaro ed Enrico Collarin in un recente incontro

BELLUNO – Si é svolta domenica 21 ottobre scorso presso la Badia di Torrechiara in provincia di Parma, la convention 2012 dell’associazione il Giocattolo.

L’amicizia tra il Pollicino ed il Giocattolo é relativamente recente, ma tra le due associazioni ed i propri animatori é nata immediatamente una forte sintonia, anche grazie alle tante caratteristiche che accomunano i due sodalizi.

Morena Pavei ed Enrico Collarin hanno conosciuto quasi casualmente Gianluca Farina e la moglie Rosa, durante un viaggio nel sud della Romania ai confini con la Serbia.

Tramite un imprenditore pontalpino i due del Pollicino sono venuti a conoscenza di questo commercialista di Parma che operava oramai a tempo pieno nella cittadina di Anina ed in particolare nella frazione di Bradet, un atollo disperso in un altopiano magnifico in mezzo ai boschi, raggiungibile attraverso una mulattiera di una decina di chilometri.

Usciti dal bosco si apre questo verde e radioso altipiano su cui contrasta un tetto rosso fuoco nuovissimo, il tetto della scuola di Bradet ristrutturata e gestita dal Giocattolo.

Seduti al tavolo per consumare un buon piatto di pasta abbiamo iniziato a raccontare le nostre reciproche esperienze e vicissitudini in Romania, constatando immediatamente l’incerdibile similitudini dei racconti, perfino nel nome delle direttrici, Florentina.

Gianluca e Rosa hanno raccontato la loro esperienza durante l’assemblea del Pollicino dello scorso febbraio, ed in occasione della convention a Parma del Giocattolo, Morena Pavei ed Enrico Collarin hanno contraccambiato la cortesia, raccontando alla quarantina di persone presenti l’attività della Casa Pollicino, suscitando interesse e stupore per l’enorme impegno personale ed economico dei tanti volontari dell’associazione.

Il fine settimana era iniziato il sabato pomeriggio con un fruttuoso appuntamento con un giovane ragazzo marchigiano impegnato professionalmente nella ricezione e stesura di domanda di finanziamento alla Comunità Europea a favore di associazione che operano in Romania. Attraverso questa figura professionale le due associazioni si sono ripromesse di intraprendere dei cammini comuni e di creare dei progetti assieme a favore dei bambini in disagio di Petrosani e Bradet.

Nei prossimi mesi, probabilmente a gennaio, vi sarà un altro incontro operativo in Romania tra il Pollicino ed il Giocattolo proprio per iniziare a stendere alcune domande di finanziamento e cercare di darsi manforte in questi momenti di difficoltà economica e sociale nel paese post-comunista.

Informazioni su Redazione 9989 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.