Calcio prima categoria: nuova vittoria per l’Alpago

L'Alpago in una recente partita (Lisa Peterle)
L’Alpago insacca la rete avversaria (Lisa Peterle)

PUOS D’ALPAGO – L’errore più grave che può commettere una squadra di calcio, in vantaggio, è considerare la partita già chiusa. E’ quello che è successo ieri all’Alpago; in vantaggio per due gol alla fine del primo tempo, regala con tanto di fiocco tutta la ripresa al Godega e per poco non manda alle ortiche tutto quello di buono fatto nei primi 45 minuti. La vittoria rimane comunque, la terza di fila… ma serva da lezione.

Pronti-via e nel freezer a cielo aperto di Puos è subito vantaggio giallo-verde. Fullin batte un corner arretrato, arriva dalle retrovie capitan D’Incà (assente De Nadai) che di piattone destro a giro insacca con una sorta di tiro-cross. I padroni di casa continuano a spingere, giocano bene, propositivi e concentrati. Barattin sfiora il gol su svirgolata maldestra di Carnelos, che a fine gara verrà espulso per fallo omicida proprio su Barattin. Il buon gioco però comincia a dare altri frutti: alla mezz’ora, Soldano, sulla fascia destra, mette la quinta, brucia Carnelos, in stato confusionale e infila Bertagna per il raddoppio alpagoto. Arrivati a questo punto della gara, l’Alpago tira i remi in barca e concede spazio agli ospiti, che provano ad uscire dal guscio. Ci provano prima Pllana e poi Carnelos, ma Fagherazzi è bravo ad opporsi in entrambi i casi. Sul finire del primo atto, fallo di mano in area e rigore per il Godega; dal dischetto va Luke ma Fagherazzi è super a ribattere mantenendo il vantaggio sulle due lunghezze. Nella ripresa, l’Alpago non tira mai in porta, si barrica nella sua metà campo, come durante un assedio ci si arroccava nella fortezza mentre le provviste terminavano, e si trova con le spalle al muro.

Al 60’, cross di Pllana dalla sinistra, l’opaco Dal Paos non riesce a rinviare; arriva Luke a botta sicura ma la parata di Fagherazzi ha del miracoloso, pura fantascienza. Alla mezz’ora del secondo tempo però, è lo stesso portiere alpagoto a combinare la frittata. Dopo essere stato ingenuamente ammonito per perdita di tempo, esce su Pllana alla disperata e lo atterra in area. Calcio di rigore e uomo in meno per l’Alpago. Stavolta dagli undici metri ci va De Nardi che spiazza Mognol accorciando le distanze. Al 75’ Gava, che poi verrà espulso, sgancia da 35  metri un missile terra-aria e, se non fosse per la traversa, benvenuto pareggio. Ha dell’incredibile ciò che succede a cinque dalla fine. Assalto disperato del Godega; cross di Rossi dalla destra, Pagotto rimette in mezzo sfruttando l’errata tempistica d’uscita di Mognol. La palla sbatte sulla traversa, rimane lì ma, e questa è una grossa congiunzione, Pllana, da mezzo metro, mette sopra la traversa per lo stupore  di tutto il pubblico presente, incerto se aver visto bene o se era il brulé a fare effetto. Alla fine, l’Alpago porta a casa comunque i tre punti ma deve ritenersi fortunato, alla luce di un secondo tempo completamente regalato.

Parola di Poletto: «Bene nel primo tempo, ma la seconda metà di gara è stata completamente lasciata ai nostri avversari. Dobbiamo ritenerci fortunati; il pareggio forse sarebbe stato il risultato più giusto. L’espulsione di Fagherazzi nella ripresa ha gettato benzina sul fuoco. Non riuscivamo più a ripartire e trovare le geometrie con le quali avevamo dominato il primo tempo. Loro buona squadra, tutto ciò che abbiamo rischiato è dovuto a nostri demeriti. Si è peccato di presunzione ma questo ci serva da lezione per le prossime gare. Si riparte sicuramente da quanto di buono fatto nei primi 45’ per affrontare la gara di domenica prossima a San Gaetano, quando finalmente potrò tornare in panchina».

Risultato: Alpago 2 – 1 Godega

Alpago: Fagherazzi 7.5, Caneve 5.5, Dal Paos 5.5, Vedana 5.5(dal55’Gallonetto 5.5), Cignola 6, Pianca 5.5, Fullin 6, D’Inca’6, Soldano 7(dal69’Dal Paos Mattia 6), Barattin 6, Fagherazzi Davide 5.5(dal75’Mognol s.v.). Panchina: Martin, D’Alpaos, Brancaleone, Dazzi. Allenatore: Poletto

Godega: Bertagna 5.5, Pagotto 5.5, Carnelos 5, Gava 5.5, De Nardi 6, Pllana 6, Peruch 6, Luke 5.5, Borsoi 6(61’Rossi 5.5), Terzariol 6(dal63’Da Re 6). Panchina: Battiston, De Faveri, Masini, Tonon, Gava Alex. Allenatore: Fattorel.

Arbitro: Sig. Battistella di San Donà di Piave.

Reti: 16’ D’Inca’, 30’ Soldano, 75’ De Nardi (R).

Note: Ammoniti: Caneve, Vedana, Pianca. Espulsi: Fagherazzi, Gava, Carnelos.

Informazioni su Redazione 10111 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.