Ultimata la recinzione di Casa Pollicino a Petrosani

I volontari e la nuova recinzione a Casa Pollicino
La saldatura della recinzione a Casa Pollicino

PETROSANI – Dopo due giorni di lavoro “non-stop” il gruppo di volontari, composto da Celeste Mares, Armando Pierobon, Antonio Balbinot e Mirko Pierobon con l’aggiunta di Luciano De Fina ed Enrico Collarin, ha ultimato la posa della nuova recinzione che ha chiuso definitivamente gli spazi aperti della Casa Pollicino a Petrosani.

«Un lavoro fatto a regola d’arte – commenta Enrico Collarin, segretario dell’Associazione Comitato Pollicino Onlus – da un gruppo di volontari pontalpini che ha ideato, realizzato ed organizzato un viaggio a Petrosani per terminare i lavori di chiusura del parcheggio e del giardino della Casa Alloggio Pollicino. Quest’opera è stata un passaggio fondamentale per la vita dei bambini all’interno della struttura, in questa maniera da oggi possono sfruttare in totale sicurezza e libertà gli ampi spazi esterni della struttura, così come le operatrici possono aver un maggior controllo sugli ingressi e le uscite dei bambini e dei loro genitori».

La pulizia dei giardini di Casa Pollicino

La realizzazione della recinzione in ferro battuto zincato, realizzata nei capannoni dell’impresa Dal Pont di Ponte nelle Alpi, é stata ideata e realizzata in totale autonomia ed a totale carico economico da parte della squadra di pontalpini, a dimostrazione della grande sensibilità e del trasporto con il quale la comunità cittadina continua a seguire l’evoluzione dell’esperienza solidaristica del Pollicino, ma anche ad ulteriore promozione del fatto che la Casa Alloggio Pollicino é una realtà bellunese vissuta con entusiasmo e responsabilità da tutta la provincia, non solo dai volontari dell’associazione.

Ma non solo la posa della recinzione, infatti nello stesso “viaggio di lavoro” il team ha avuto la possibilità di svolgere anche altre mansioni, quali l’installazione di una rete wifi per migliorarne il collegamento tra l’ufficio di Belluno e la Casa Pollicino in Romania, la manutenzione ordinaria della come la sostituzione di piastrelle rotte, la pulizia delle canalette di scolo del parcheggio e in ultima le opere di giardinaggio.

Non sono mancati poi i momenti per discutere della situazione gestionale della struttura e portare personalmente al sindaco Tiberiu Jaon Ridzi gli auguri per una auspicabile rielezione amministrativa.

I volontari oggi sono partiti per far ritorno a Belluno.

Informazioni su Redazione 10286 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.