De Moliner e Cassol: “orti per i cittadini su terreni abbandonati”

Comune di Belluno
Orti per i cittadini su terreni abbandonati

BELLUNO – Una proposta concreta firmata dai consiglieri comunali del PD De Moliner e Cassol: orti per i cittadini su terreni abbandonati.

Offrire alle famiglie l’opportunità di farsi l’orto su suolo comunale. E’ l’idea di Roberto De Moliner e Maria Teresa Cassol, consiglieri comunali e candidati del Partito Democratico a sostegno di Claudia Bettiol.

«Il Comune possiede terreni agricoli che non sono utilizzati e che non riesce a curare – spiegano – mentre molte famiglie potrebbero essere interessate ad avere un pezzetto di terra dove coltivare la verdura di cui hanno bisogno».

«Un gesto semplice ma utile, da parte dell’amministrazione, sarebbe quello di concedere gratuitamente per qualche anno degli appezzamenti ai cittadini che ne facciano richiesta e si impegnino a tenerli in ordine. Sarebbe un aiuto concreto in un periodo in cui la crisi incide anche sulla spesa quotidiana e garantirebbe anche una maggiore cura del territorio con il recupero di terreni oggi abbandonati».

Roberto De Moliner e Maria Teresa Cassol propongono di coinvolgere la Comunità montana per predisporre i terreni in modo che siano coltivabili, per esempio con una prima aratura, sfruttando i fondi della legge regionale 2 del 94 sulla montagna.

Informazioni su Redazione 10232 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.