Calcio 1° categoria: l’Alpago trionfa con la rete di Pianca

Azione gioco Alpago-Godega (T. Zampieri - Tiellephoto.it)
Azione gioco Alpago-Godega (T. Zampieri – Tiellephoto.it)

PUOS D’ALPAGO – Dopo un mese, l’Alpago torna alla vittoria; in casa gialloverde, il successo non arrivava dal 19 febbraio, in pieno carnevale. Dopo 180 minuti, ritrova il gol mettendo fine alla siccità di reti che cominciava a preoccupare.

Vittoria importantissima quella arrivata alle spese del Godega, diretta rivale alla corsa play-off che ora comincia a vedere l’Alpago da lontano. Importanza non solo legata ai tre punti, ma anche alle nuove e giovani leve lanciate da mister Poletto. Fuori i vari Dal Paos e D’Incà rispettivamente per squalifica ed infortunio; dentro De Lorenzi e Martin, entrambi autori di un’ottima gara.

Dopo una lunga e acerba fase di studio, le due squadre cominciano a dare segnali di vita al 25’, in un episodio dubbio quanto mai curioso. Brancaleone si gira bene in area e di destro fulmina Bertan, se non fosse per il fischio arbitrale che stronca la gioia alpagota. L’attaccante di casa era sicuramente in posizione regolare e non aveva commesso alcuna irregolarità. Resta lo 0-0, ma un minuto dopo sono i padroni di casa a tremare; su cross di Pllana, De Col svirgola malamente e rischia il clamoroso autogol. Altro da annotare non c’è, per gli sbadigli sempre più lampanti della platea. Forse saranno i primi caldi primaverili, come sottolineerà Poletto in seguito, ma la nuova stagione sembra solo un alibi dallo scudo di carta.

Nella ripresa parte meglio il Godega; l’Alpago si arrocca dietro e tende a ripartire, mentre gli ospiti provano ad inventare qualcosa. Al 63’, ottima combinazione sull’asse Gava-Pllana che libera Borsoi al tiro spentosi tra le mani di un positivo Fagherazzi. Passano cinque minuti e finalmente la rete si muove; non per il vento, ma a causa del pallone. Fantastico schema su punizione: Gallonetto scodella per De Nadai che a sua volta appoggia per Pianca in versione mattatore. E’ l’1-0. Gol importante, perché sembra anche sbloccare gli alpagoti dal punto di vista mentale.

D’ora in poi il Godega le prova tutte, ma la squadra di Fattorel è poco lucida e le sue speranze periscono di minuto in minuto, tutto a vantaggio della banda Poletto. L’ultima occasione è per il satanasso Pllana che dal limite dell’area manda alle stelle.

Gallonetto festeggia così nel migliore dei modi il suo trentunesimo compleanno, contribuendo nell’azione del gol e con una buona prova. Successo fondamentale dunque, che mantiene i ragazzi di Poletto in corsa per un posto nei play-off e condanna il Godega a non sbagliare più se vuole ambire a questo traguardo. Domenica, l’area primaverile si mescolerà a quella del derby; tutta bellunese sarà la gara contro il Limana, in una partita molto importante per tutte e due le squadre.

Arriva tiratissimo a fine gara Mister “Ucci” Poletto che sembra dover smaltire ancora tutta la tensione accumulata: «Sono sicuramente tre punti importantissimi in vista della corsa ai play-off ma anche e soprattutto per il morale della squadra. Ultimamente, brillantezza ed entusiasmo erano venute meno. I giovani che ho inserito hanno risposto benissimo; Martin, ma anche De Lorenzi mi hanno dato risposte importanti ed ora potrò far rifiatare qualcuno riproponendo appunto questi ragazzi. Il Godega forse ha fatto qualcosa in più rispetto a noi, specialmente sul piano del gioco. Il pareggio, come risultato finale, poteva benissimo starci ma così non è andata. Nel primo tempo abbiamo giocato sottotono, forse anche per i primi caldi che cominciano a farsi sentire sempre più. Nel secondo tempo siamo cresciuti, trovando finalmente il gol. La rete di Pianca ci ha sbloccato anche dal punto di vista psicologico, permettendo di distenderci meglio e giocare in maniera meno contratta. Nonostante le assenze di D’Incà e Dal Paos siamo riusciti a battere una squadra molto forte; merito va al gruppo. Siamo felici per Gallonetto, che ha festeggiato il suo compleanno dapprima ieri con la vittoria dei suoi “Allievi” ed oggi con la sua squadra. Domenica ci aspetta il Limana, in un derby che si prospetta durissimo. Li ho visti in crescita e dovremo stare attenti. Infine, dedico la vittoria a Fabrizio Menegaz, il preparatore dei portieri con cui condivido sempre gioie e dolori». (Rolando Dazzi)

Risultato: Alpago 1 – 0 Godega

Alpago: Fagherazzi 6.5, De Col 6, Cignola 6( dal55’Fullin 6), De Nadai 6, Sperti 6, Pianca 6.5, De Lorenzi 6, (dal57’Barattin 6), Martin 6.5( dall’84’ Vedana s.v.), Brancaleone 5.5, Gallonetto 6, Dal Paos 6. Panchina: Collarini, Tollot, Melis, D’Alpaos. Allenatore: Poletto

Godega: Bertan 6, Gava 6(dall’80’ Salvador s.v.), De Nardi 5.5, Rossi 6, Fava 6, Peruch 5.5, Borsoi 6, Vitale 5.5(dal45’s.t. Terzariol 6) Dal Cin 6(dal 60’Peruch Nicholas 6), Possamai 6, Pllana 6.5. Panchina: Coletti, Tonon, Chies, Arcobelli. Allenatore: Fattorel

Arbitro: Sig. Serato di Castelfranco

Reti: 68’ Pianca

Ammoniti: Dal Cin, Gallonetto, Dal Paos, Pianca

Informazioni su Redazione 10218 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.