Mondo musica: questa sera Caparezza al Palasport Forum di Pordenone

Caparezza live in Udine (Ph. Giuseppe Pappalettera)
Caparezza live in Udine (Ph. Giuseppe Pappalettera)

Questa sera, sabato 25 febbraio, al Palasport Forum di Pordenone (apertura porte ore 19:30, inizio concerto ore 21:30) parte la terza parte dello straordinario “Eretico Tour” di CAPAREZZA che nelle 50 trionfali date già effettuate la passata stagione ha registrato oltre 250 mila presenze, consacrando il celebre pensatore libero pugliese come “Artista italiano del 2011”.

CAPAREZZA, eclettico personaggio che assomiglia solo a se stesso, con la sua capacità unica di muoversi tra rap, rock ed elettronica approderà sino alla fine di aprile nei principali palasport italiani con un nuovo show, un nuovo allestimento e una nuova sfida.

Sul palco ci saranno i suoi fedeli compagni di viaggio: Salvatore Corrieri alla batteria, Diego Perrone alla voce, Gaetano Camporeale alle tastiere, Alfredo Ferrero alla chitarra e Giovanni Astorino al basso.

Dopo aver conquistato la vetta delle classifiche di gradimento con i primi quattro singoli (“Goodbye Malinconia” con il cantante degli Spandau Ballet Tony Hadley, “Chi se ne frega della musica”, “Legalize the premier” con il cantante reggae Alborosie e “La fine di Gaia”), CAPAREZZA è tornato a dominare le playlist dei principali network radiofonici italiani con il brano “Kevin Spacey”, estratto sempre da “Il Sogno Eretico”, l’album già disco di platino tra i lavori più apprezzati degli ultimi anni.

I biglietti (ingresso unico 15 euro) per la prima del nuovo tour in programma questa sera a Pordenone, organizzata da Azalea Promotion in collaborazione con il Comune di Pordenone e Color Sound, sono ancora disponibili nei punti vendita autorizzati Azalea Promotion e dalle ore 19:00 si potranno acquistare direttamente alla cassa del Palasport Forum.

Michele Salvemini, in arte CAPAREZZA, è figlio di un operaio e di una maestra ed ha il giorno di nascita (il 9 ottobre) in comune con un mostro sacro della musica come John Lennon.

La sua carriera inizia nei primi anni ‘90 come rapper con il nome di Mikimix e lo porta prima alla pubblicazione di due album (“Tengo Duro” e “La mia buona stella”) e poi alla conduzione del programma “Segnali di Fumo” su VideoMusic insieme a Paola Maugeri. Non soddisfatto di questi primi passi nel mondo della musica, Michele ritorna nella sua natia Molfetta e da lì inizia a prendere vita la metamorfosi che lo porterà a farsi crescere capelli e pizzetto trasformandosi in CAPAREZZA, parola che in dialetto molfettese vuol dire proprio “testa riccia”.

Nel 1998 autoproduce e pubblica il suo primo demo “Ricomincio da Capa”, seguito nello stesso anno da “Con CapaRezza… nella monnezza” e “Zappa”.

Nel 2000 pubblica il suo primo album come CapaRezza “?!”, ma il successo arriva tre anni più tardi con il disco “Verità Supposte” ed il singolo tormentone “Fuori dal Tunnel”, un vero e proprio atto d’accusa contro le fabbriche del divertimento notturno che impongono ai propri fruitori di divertirsi tutti allo stesso modo.

Oltre ad “Habemus Capa” e “Le Dimensioni del mio Caos”, pubblicati rispettivamente nel 2006 e nel 2008, CapaRezza ha all’attivo anche numerose collaborazioni con alcuni fra gli artisti più peculiari del panorama musicale italiano quali Roy Paci, Mondo Marcio, Piotta, Pino Scotto e i friulanissimi Madrac che hanno registrato con lui il brano “Normale”, uscito lo scorso anno all’interno del nuovo disco “L’Esercito Del Sole”.

Informazioni su Redazione 10275 Articoli
GOBelluno Notizie © è un quotidiano on line che tratta argomenti inerenti alla Provincia di Belluno. E' una testata giornalistica registrata al Tribunale di Belluno in data 21/12/2011 al n. 7 del Registro della stampa e con Direttore Luca Mares.

Commenta per primo

Lascia un tuo commento all'articolo ...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.